venerdì 8 settembre 2017

5 cose che.. 5 libri che vorrei leggere prima della fine dell'anno

Buongiorno lettori, oggi torniamo con la rubrica 5 cose che.. ideata da twins books lovers




Ecco il tema di questa settimana:

5 cose che.. 5 libri che vorrei leggere prima della fine dell'anno


Beauty and the Cyborg di Miriam Ciraolo

"E se questa storia iniziasse con: 
C'era una volta l'elettricità?
Il Nido di Spine è una cittadina francese dove la corrente elettrica non scorre più come un tempo. Dopo una guerra chiamata “Nuova Notte” gli equilibri mondiali sono cambiati e i continenti sono stati messi in ginocchio dai Cyborg, esseri privi di anima che torturano innocenti.
In un mondo dove la parola scritta è vietata e gli esperimenti elettrici sono punibili con la morte, si muove la ricercata Bellatrice Sparks.
Lei sa leggere, sa scrivere e dal giorno in cui ha fatto funzionare una torcia elettrica nella sua città, è costretta a fuggire per salvaguardare la sua famiglia.
Rapita dai trafficanti di schiave viene venduta ai sovrani di Elettra. Ma in un castello dove l'elettricità pulsa ancora un essere ignoto si aggira nell’ombra. Per fronteggiare l'enigmatica creatura e per riabbracciare la sua famiglia, Bellatrice dovrà sottrarsi agli inganni della proibita e misteriosa Ala Ovest del castello.
Ma deve fare molta attenzione, cosa si cela dietro la maschera dell'odio?

Una rivisitazione della favola "La Bella e la Bestia" in chiave distopica."



La rivoluzione del coniglio di Antonello Dose

" Aloha! Sono Antonello Dose, quello del 'Ruggito del Coniglio'. Da molti anni pratico il buddismo di Nichiren Daishonin. Ho iniziato per curiosità, per fiducia verso chi me ne aveva parlato e aveva insistito tanto affinché partecipassi a una riunione in una casa privata. 'Metti dei calzini puliti' mi disse Betta, 'ti chiederanno di togliere le scarpe.' Il mio è il racconto di venticinque anni di esperienze di fede e di vita quotidiana che mi hanno permesso di approfondire la conoscenza di me stesso e di quello straordinario, profondissimo, misterioso, gioioso fenomeno che si chiama 'vita' e che ci vede, consapevoli o meno, tutti coinvolti. Provengo da una famiglia cattolica ed è stato inevitabile, in questi anni, avere dubbi di ogni genere e confrontare i risultati che ho ottenuto seguendo prima una religione e poi l'altra. Ho sperimentato cosa significa abbracciare il Sutra del Loto e recitare con costanza Nam-Myoho-Renge-Kyo, la Legge dell'Universo. Ho provato gli effetti del Daimoku sullo stato vitale, nella percezione di me e degli altri, nella salute, nella protezione dagli incidenti e nell'attirare la buona fortuna. Sono tanti i motivi di gioia e di gratitudine che mi spingono a questo racconto, finora vissuto gelosamente in privato, ma la gioia più grande, da un po' di tempo a questa parte, è notare che il fenomeno vita funziona esattamente come intuito e descritto dal primo Budda storico Shakyamuni, come spiegato da Nichiren Daishonin nel XIII secolo e attualizzato da quello che considero il mio maestro, Daisaku Ikeda.

Ci sono stati anche dolori, malattie, lutti. E l'energia vitale per affrontarli. Ma ciò che conta è che direzione diamo all'esistenza, alla nostra mente e al nostro cuore insieme, kokoro in giapponese. Il buddismo mi ha cambiato la vita, e ve lo racconto senza pudori." Questa è la storia di Antonello Dose. Una storia intensa, empatica, dolorosa. Svelata anche negli aspetti più duri, con una scrittura lieve e luminosa che ci sorprende. Prima di incontrare Ikeda, Dose ha avuto due maestri: Eugenio Barba, il grande guru del teatro di ricerca, e Enrico Vaime, il gran maestro del varietà radiofonico e televisivo. La sintesi inaspettata che ne deriva, di leggerezza e di radicalità antropologica e mistica, fa di questo libro di iniziazione al buddismo una lettura difficile da dimenticare.

Antonello Dose conduce da ventidue anni insieme a Marco Presta il programma radiofonico "Il Ruggito del coniglio", in diretta ogni giorno su Rai Radio2. Questo è il suo primo libro. "



6 cose impossibili di A. G. Howard

" Alyssa Gardner è finalmente andata nella tana del coniglio e ha il controllo del suo destino, dopo aver affrontato innumerevoli sfide e avventure straordinarie.
I tre racconti di questa raccolta narrano diversi momenti trascorsi dalla famiglia e dagli amici di Alyssa nel Paese delle Meraviglie. La madre di Alyssa, in Il ragazzo nella ragnatela, rivive gli eventi che hanno portato alla salvezza dell’uomo che sarebbe diventato suo marito. Morpheus, invece, dà spazio ai ricordi di Jeb legati ai fatti narrati nel Mio splendido migliore amico. Infine, in 6 cose impossibili, Alyssa ricorda il periodo della sua vita dopo Il segreto della Regina Rossa, e il ruolo che la magia ha avuto nel difendere la felicità di coloro che ama. Questo quarto capitolo della saga di A.G. Howard, che segue Il segreto della Regina Rossa, fornisce uno sguardo più completo sul passato e sul futuro dei personaggi preferiti di questa avventura nel tempo. "



I fiori del tempio di Rani Manicka

" Bellissime e innocenti, uguali come due gocce d'acqua, le giovani sorelle Nutan e Zeenat vivono indisturbate sull'isola di Bali immerse in una natura rigogliosa, nell'incanto di colori e profumi esotici. La vita scorre tranquilla sotto la protezione dell'adorata nonna Nenek, che tutti al villaggio considerano una strega perché parla con gli spiriti e cura con gli incantesimi; finché all'improvviso, dopo la morte della madre, le due ragazze sono costrette a trasferirsi a Londra. Una sera, durante l'inospitale inverno cittadino, la loro vita si incrocia quasi per caso con quella di Ricky, un uomo enigmatico e trasgressivo che le trascina in un suo mondo fatto di eccessi e decadenza. Ricky ha stretto un patto di sangue con un'implacabile dea, con la promessa di erigere un tempio dove condurre le anime perdute in cambio di potere e ricchezza. Un luogo in cui il destino di Nutan e Zeenat si unisce fatalmente a quello di altri personaggi fragili e dissoluti: Elizabeth, algida bellezza che custodisce un tremendo segreto; Anis, pittore tormentato che sa penetrare nell'animo delle persone ritratte più di quanto sappiano fare loro stesse; Maggie, giovane prostituta che non rinuncia a inseguire il sogno dell'amore romantico... Ciascuno si affaccia a turno sulla pagina per raccontare in prima persona, con una sincerità disarmante, la propria discesa agli inferi in un mondo parallelo in cui nulla è come sembra e tutto è concesso in un conturbante gioco specchi. E niente sarà più come prima."


Voglio prenderti per mano di Ann Hood

" È una bellissima bimba senza nome quella che Chun tiene tra le braccia. Ancora pochi istanti e dovrà separarsene, avvolgerla nel drappo di stoffa, posarla nella cesta di vimini e allontanarsi in fretta, senza cedere alla tentazione di voltarsi. Perché se il cielo ascolterà le sue preghiere, la porta dell'Istituto non tarderà ad aprirsi e una nuova vita, più bella e più facile, comincerà per la piccola lontano da qui. Dall'altra parte del mondo, in quello stesso momento, Maya Lange sta lavorando perché il sogno di Chun, e di tante altre come lei, possa avverarsi. È specializzata in speranza Maya, fondatrice e proprietaria di un'agenzia di adozioni: grazie a lei, il dolore di una madre si converte nella gioia di un'altra, un destino apparentemente segnato vira di colpo e le fila di vite fino a un attimo prima distanti si intrecciano a formare nuove, indissolubili trame d'amore. Sono più di quattrocento le bambine a cui Maya ha trovato, negli anni, una nuova famiglia, una casa. Di ciascuna lei conserva un ritratto, un ricordo. E nei momenti peggiori, quando le ansie, le paure e i dubbi degli aspiranti genitori minacciano di travolgerla, è sufficiente che Maya guardi i loro visi per ritrovare di colpo la forza di ascoltare, rassicurare, consolare. Perché il solo dolore che Maya abbia rinunciato a curare è quello che si porta dentro, irrimediabile come la perdita che lo ha causato. Ma il destino è un filo impossibile da spezzare, e Maya sta per scoprire chi c'è all'altro capo del suo."



Questi sono i libri che vorrei leggere prima della fine dell'anno, ma per ora ho altre letture in programma quindi queste dovranno aspettare ancora un po'.
Secondo voi da quale dovrei iniziare??


26 commenti:

  1. Ciao, non conosco nessuno di questi libri, ma Voglio prenderti per mano mi attira molto :)
    Kia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente quel libro l'ho scoperto per caso e l'ho subito acquistato proprio perchè ne ero molto attirata anche io :)

      Elimina
  2. Ciao, "Beauty and the cyborg" lo avevo letto tempo fa e mi era piaciuto molto. È stato il mio primo retelling e devo dire che mi ha colpito positivamente. Invece, dovrei proprio recuperare la serie della Howard che ancora non ho iniziato!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me, di solito, piacciono molto i retelling e di "Beauty and the cyborg" ho sentito sempre parlare benissimo perciò non vedo l'ora di leggerlo!

      Elimina
  3. The beauty and the cyborg l'ho iniziato la settimana scorsa e lo leggerò questo mese!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerò a leggere la tua recensione allora *-*

      Elimina
  4. Ciao! Non conoscevo nessuno dei titoli, tranne l'ultimo della Hood che avevo adocchiato e appuntato. La copertina de "La rivoluzione del coniglio" è molto bella :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la copertina de "La rivoluzione del coniglio" trovo anche io che sia bellissima, mi trasmette molta calma :)

      Elimina
  5. Anche per me sono tutti titoli nuovi, ma il bello di questa rubrica è proprio questo!!
    Bella la copertina di 6 cose impossibili!!
    (io scelgo le mie letture in base alle copertine, purtroppo! ahaha)
    un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di averti fatto scoprire nuovi libri!
      Capisco lo scegliere i libri dalla copertina, ma bisogna stare attenti che sia bello anche il contenuto :D

      Elimina
  6. Pur avendo letto molti libri che parlano delle bambine cinesi, devo dire che questo mi mancava e che cercherò di recuperarlo! :)

    RispondiElimina
  7. Io la saga della Howard l'ho presa in ebook, prima o poi la leggerò tutta pure io :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La saga mi era piaciuta moltissimo, però l'ho letta un paio di anni fa e mi sa che dovrei rileggerla tutta prima di iniziare questo libro :D

      Elimina
  8. Ciao Emili! Ho letto "Beauty & the Cyborg" l'anno scorso, e te lo consiglio vivamente! A me è piaciuto molto, inoltre si legge molto bene e velocemente ;)
    Buone letture!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggo che ne parlano tutti benissimo, di questo passo mi sa che sarà una delle mie prossime letture :)

      Elimina
  9. Beauty and the cyborg molto bello, anche 6 cose impossibili!

    RispondiElimina
  10. Io sono sempre alla ricerca di retelling della Bella e la Bestia (la mia favola preferita)... ma temo un po' l'ambientazione Cyborg. Naturalmente non appena lo recensirai correrò a leggere! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente l'ambientazione ha preoccupato un po' anche me, ma la curiosità (come sempre) ha avuto la meglio :D

      Elimina
  11. Di 6 Cose impossibili ho preso l'e-book, gli altri tre li ho tutti in cartaceo ma non sentivo l'esigenza di avere la raccolta di novelle sempre in cartaceo... magari dopo averlo letto mi precipito in libreria AHAHAHAHAH degli altri ho in WL The beauty and the cyborg. Se vuoi ti lascio la mia TOP5: http://lovingbooks89.blogspot.it/2017/09/5-cose-che-5-libri-che-vorrei-leggere.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente visto che si tratta di novelle non so se l'avrei mai comprato in cartaceo, fortunatamente non ho dovuto pensarci perchè mi è stato regalato :)

      Elimina
  12. Ciao Emili!!! Ho letto Beauty and the Cyborg, molto bello, mi è piaciuto tanto!! Di solito non leggo libro del genere ma l'idea de "La bella e la bestia" in chiave distopica mi aveva incuriosita molto, le aspettative non sono state deluse!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti incuriosisce molto, poi "La bella e la bestia" è una delle mie fiabe preferite e quindi la curiosità aumenta ancora di più :)

      Elimina
  13. Ho appena aggiunto Beauty and the Cyborg alla mia wishlist..adoro le rivisitazioni de La bella e la bestia! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adoro le rivisitazioni in generale e se sono de "La bella e la bestia" ancora meglio :D

      Elimina